Articolo

Redazione CNA Next

È un omaggio a Firenze e all'artigianato artistico quello firmato dalla regista Cinzia TH Torrini

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email 0 Flares ×

Vogliamo anche noi rendere omaggio alla città che quest’anno ospiterà CNANext, facendovi guardare questo video

Un corto d’autore che racconta la passione, l’arte, il genio, la storia e la creatività di una città e di un territorio, che celebra Firenze e la laboriosità della sua gente, la storia che l’ha fatta grande e l’ha resa unica nei secoli e ancora oggi. Un corto che è pronto a diventare anche una fiction.

La regista fiorentina sceglie di raccontare dall’interno alcuni dei più antichi mestieri artigiani della città. La telecamera entra in botteghe bellissime, riprende nel dettaglio forme, colori e arnesi, gli strumenti di mestieri imparati dai padri e dai nonni “rubando” con gli occhi i gesti e i segreti. Gli artigiani stessi raccontano, spiegano ma soprattutto “lavorano”, guidati da ingegno e passione, perché “chi lavora con le sue mani e la sua testa e il suo cuore è un artista”. E questo sono gli artigiani di Firenze, che nelle botteghe portano avanti mestieri che nascono nel Rinascimento: artisti. E “artigianato artistico” è il prodotto che nasce dalle loro mani, patrimonio che ancora oggi affascina e si rinnova. Un grande affresco corale, un succedersi ben cadenzato di figure diverse e ognuna affascinante a suo modo: quei mestieri che appartengono alla nostra storia, indissolubilmente legati alla nostra identità.

Il video – le cui riprese si sono svolte tra giugno e luglio 2013 (guarda alcune delle foto del set) – verrà progressivamente distribuito e proiettato in vari luoghi; in tutte le sedi di soggetti che ne faranno richiesta. Il progetto non si esaurirà dopo questo montaggio, ma – parole della stessa Torrini - sarà proposto alla televisione un soggetto per una serie di sei puntate, una fiction che aiuti a legare le capacità e le qualità di questi artisti con il mondo dei giovani, raccontando un ambiente inedito, entro cui si sviluppano relazioni profonde e conflitti universali.

 

Credits: abstract da www.fondazioneartigianato.it

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email 0 Flares ×